Il Sentiero degli Dei

Da Agerola parte il Sentiero degli Dei: uno dei sentieri più belli del mondo! Quello con il nome più altisonante, la cui bellezza, garantito, è addirittura maggiore della sua fama. Un’esperienza da provare in primavera, quando tutt’intorno è un trionfo di orchidee, anemoni, cistus, gigli selvatici, rosmarino, narcisi, ginestre ….
Il sentiero prende il via mostrandoci da prima il mare, coi suoi piccoli golfi e i crinali scoscesi e la nuda rocca della montagna, con il golfo di Salerno alle spalle, facendoci poi giungere ad ammirare tutta la penisola sorrentina, Punta Campanella, l’isola de Li Galli in mezzo al mare, e là, in fondo, di profilo, Capri e i suoi Faraglioni. Uno spettacolo mozzafiato, quasi divino.
Intorno la natura è rigogliosa, e ci si trova completamente immersi nella macchia mediterranea. Nei molti tratti esposti si è circondati da corbezzolo, erica, mirto, finocchietto; quando però si entra nei boschetti, è come ritrovarsi in un altro luogo, i profumi sono quelli tipici del sottobosco e tra gli alberi spiccano il castagno e l’acero.
I crinali delle montagne sono pieni di terrazzamenti e coltivazioni, spesso vicino a vecchie case di pietra ormai disabitate e in rovina, a testimoniare un passato non molto lontano legato alla terra e ai suoi frutti, ormai realtà di poche persone.
Il sentiero intervalla tratti all’ombra e tratti esposti al sole, e il fondo, composto di terra e ghiaia, presenta in molti punti grandi blocchi di roccia. Si potranno quindi vedere scalini creati dalle radici degli alberi, e vere e proprie scalinate di roccia.
Il sentiero degli Dei si sviluppa interamente lungo il crinale alto della montagna, passando da quota 650m di Bomerano ai 440m di Nocelle. E’ consigliato, tuttavia, di andare in direzione di Positano. Questo per due motivi.
Il primo è la posizione del sole al mattino, che trovandosi dietro la montagna, permetterà di camminare con l’ombra, un fatto non irrilevante visto che il sentiero si sviluppa quasi interamente allo scoperto. Se poi siete appassionati di fotografia, troverete una luce perfetta per le vostre foto.
Il secondo, ma meno importante, motivo, rimane il panorama: camminando con la montagna sulla destra e il mare sulla sinistra si potrà scoprirete un paesaggio nuovo e più bello ad ogni svoltar di crinale.


Torna ai Luoghi di interesse